Voucher DIGITALIZZAZIONE 2017-2018 - SCADUTO

Curare la presenza della propria azienda sul web è uno strumento indispensabile per aumentarne il fatturato. I nostri tecnici si occuperanno di creare un sito web che risponda alle vostre esigenze, attraverso la creazione di una grafica accattivante e contenuti ben indicizzati sui motori di ricerca.

Voucher Digitale 50%

sito web aziendale alessandria milano genova torino

Voucher per la digitalizzazione delle Pmi
fino a 10'000 € a fondo perduto
entro il 9 Febbraio

 

Si tratta di una misura agevolativa per le micro, piccole e medie imprese che prevede un contributo, tramite concessione di un “voucher”, di importo non superiore a 10 mila euro, nella misura massima del 50% totale delle spese, finalizzato all'adozione di interventi di digitalizzazione dei processi aziendali e di ammodernamento tecnologico.

La disciplina attuativa della misura è stata adottata con il decreto interministeriale 23 settembre 2014 e successivamente ne vengono definite le modalità con il decreto direttoriale del 24 ottobre 2017.

Per cosa usarlo: Software, APP, e-Commerce e Hardware

Il voucher è utilizzabile per:

  • L’acquisto di hardware, software e servizi di consulenza specialistica strettamente finalizzati alla digitalizzazione dei processi aziendali.
  • L'acquisto di hardware, software e servizi di consulenza specialistica strettamente finalizzati alla modernizzazione dell'organizzazione del lavoro, con particolare riferimento all'utilizzo di strumenti tecnologici e all'introduzione di forme di flessibilità del lavoro, tra cui il telelavoro.
  • L’acquisto di hardware, software, inclusi software specifici per la gestione delle transazioni on-line e per i sistemi di sicurezza della connessione di rete, e servizi di consulenza specialistica strettamente finalizzati allo sviluppo di soluzioni di e-commerce.
  • Le spese per realizzazione delle opere infrastrutturali e tecniche, quali lavori di fornitura, posa, attestazione, collaudo dei cavi, e ai costi di dotazione e installazione degli apparati necessari alla connettività a banda larga e ultralarga.
  • Le spese relative all’acquisto e all’attivazione di decoder e parabole per il collegamento alla rete internet mediante la tecnologia satellitare.
  • Le spese per la partecipazione a corsi e per l’acquisizione di servizi di formazione qualificata.

Gli acquisti devono essere effettuati successivamente alla prenotazione del Voucher. Contattateci per essere guidati passo passo in questa procedura.

Beneficiari: PRATICAMENTE TUTTE LE AZIENDE

Possono presentare domanda per la concessione del beneficio le imprese in possesso dei seguenti requisiti:

Micro, piccola o media impresa

indipendentemente dalla loro forma giuridica e dal regime contabile adottato.

No produz. agricola e pesca

Non essere imprese la cui attività sia riconducibile a settori di produzione primaria di prodotti agricoli, della pesca e dell’acquacoltura.

Iscritte al registro imprese

Avere sede legale e/o unità locale attiva in Italia ed essere iscritte al Registro delle imprese.

No fallimento o concordato

Non essere sottoposte a procedura concorsuale, fallimento, liquidazione anche volontaria, di amministrazione controllata, di concordato preventivo, ecc.

Non cumulabile sugli stessi prodotti

Non essere beneficiarie di altri contributi statali per l'acquisto degli stessi beni e servizi che si vuole acquistare con il Voucher.

No ordine di recupero UE

Non essere soggette ad un ordine di recupero dichiarato dalla Commissione Europea per aiuti illegali.
grafica contenuti sito web alessandria torino milano genova

Come funzionano le agevolazioni

Ciascuna impresa può beneficiare di un unico voucher di importo non superiore a 10 mila euro, nella misura massima del 50% del totale delle spese ammissibili.

Con decreto direttoriale 24 ottobre 2017 sono state definite le modalità e i termini di presentazione delle domande di accesso alle agevolazioni. Le domande potranno essere presentate dalle imprese a partire dalle ore 10.00 del 30 gennaio 2018 e fino alle ore 17.00 del 9 febbraio 2018. Già dal 15 gennaio 2018 sarà possibile accedere alla procedura informatica e compilare la domanda. Per l'accesso è richiesto il possesso della Carta nazionale dei servizi e di una casella di posta elettronica certificata (PEC) attiva e la sua registrazione nel Registro delle imprese.

Il nostro team di esperti informatici può darvi maggiori informazioni su questa opportunità e può supportarvi in tutto il suo percorso, accompagnandovi dalla progettazione alla realizzazione delle vostre idee sfruttando questo incentivo.

Come vi aiutiamo

Raccogliere i Documenti

Le imprese per poter presentare la domanda devono avere obbligatoriamente una PEC valida e funzionante e la firma digitale del rappresentante o del delegato. Noi ci si assicuriamo che sia tutto in ordine.

Presentare la Domanda

Le imprese per accedere ai fondi messi a disposizione con il Voucher, devono presentare la domanda esclusivamente per via telematica. Noi vi guideranno nella sua compilazione.

Rispettare la Tempistica

I termini per l’apertura del bando, il modulo domanda, i tempi e le modalità di erogazione del bonus imprese, sono definiti. Noi controlleremo che vengano rispettate le scadenze.

Erogazione del contributo

L'importo del voucher viene erogato direttamente dal Ministero in un'unica soluzione, in base alla somma richiesta dall'impresa in sede di presentazione dell'istanza e concessa e approvata.